Necessario un atto definitivo e motivato per vincolare solidalmente il liquidatore

Bianchi, Roberto (2017) Necessario un atto definitivo e motivato per vincolare solidalmente il liquidatore. Novità fiscali, 2017 (3). pp. 101-102. ISSN 2235-4573

Abstract

L’art. 28 D.Lgs. 175/2014 ha la finalità di “creare” un atto valido nei confronti della società che consenta di agire nei confronti dei soci e dei liquidatori in forza di una disposizione fiscale ad hoc. Si tratta della previsione contenuta nell’art. 36 D.P.R. 602/1973 che definisce una particolare responsabilità per i liquidatori, che abbiano soddisfatto crediti di ordine inferiore a quelli tributari o abbiano assegnato beni ai soci senza avere precedentemente soddisfatto i crediti tributari, per gli amministratori che hanno compiuto nel corso degli ultimi due periodi d’imposta precedenti alla messa in liquidazione operazioni di liquidazione ovvero abbiano occultato attività sociali anche mediante omissioni delle scritture contabili e per i soci che abbiano ricevuto dagli amministratori, nel corso degli ultimi due periodi d’imposta precedenti alla messa in liquidazione, denaro o altri beni sociali in assegnazione o che abbiano avuto in assegnazione beni sociali dai liquidatori durante il periodo della liquidazione.

[img] Text
Roberto Bianchi - Necessario un atto definitivo e motivato per vincolare solidalmente il liquidatore.pdf

Download (70kB)
Official URL: http://www.supsi.ch/fisco
Item Type: Article
Subjects: Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario > Italiano
Date Deposited: 23 Mar 2017 09:10
Last Modified: 23 Mar 2017 09:10
URI: http://novitafiscali.supsi.ch/id/eprint/598

Actions (login required)

View Item View Item