La determinazione della residenza fiscale della clientela da parte delle banche svizzere

Treichler, Sandro (2021) La determinazione della residenza fiscale della clientela da parte delle banche svizzere. Novità fiscali, 2021 (2). pp. 109-125. ISSN 2235-4573

Abstract

Quali sono gli obblighi di un intermediario finanziario nel valutare la residenza fiscale di un cliente, in particolare di una persona fisica imposta in base al dispendio ed appena trasferitasi dall’Italia? Di primo acchito potrebbe sembrare un quesito di facile risoluzione, trattandosi di una persona fisica certamente nota alle autorità fiscali svizzere e di sicuro in possesso di un permesso di dimora. Nonostante l’apparenza, si tratta di un tema più complesso, che merita attenzione e che questo articolo si propone di analizzare attraverso l’approfondimento di una selezione di requisiti normativi in capo agli intermediari finanziari (antiriciclaggio, scambio automatico d’informazioni e di adeguata organizzazione), della disciplina inerente alla tassazione basata sul dispendio e di altre norme fiscali rilevanti, in particolare quella italiana(con descrizione del concetto di residenza fiscale) e internazionale (con riferimento all’art. 4 M-OCSE che disciplina le modalità per dirimere i conflitti di residenza). Analisi da cui emerge come il caso oggetto della domanda iniziale presenti un profilo di rischio elevato, a fronte del quale l’intermediario finanziario sarà tenuto a svolgere specifiche verifiche, in modo da assolvere ai propri obblighi di diligenza.

[img] Text
Treichler_La determinazione della residenza fiscale della clientela da parte delle banche svizzere.pdf

Download (326kB)
Official URL: https://www.supsi.ch/fisco
Item Type: Article
Subjects: Diritto finanziario
Date Deposited: 18 Feb 2021 11:38
Last Modified: 22 Feb 2021 13:15
URI: http://novitafiscali.supsi.ch/id/eprint/1111

Actions (login required)

View Item View Item