La fiscalità degli emolumenti di fine rapporto per i lavoratori in regime di distacco internazionale

Gentile, Niccolò (2021) La fiscalità degli emolumenti di fine rapporto per i lavoratori in regime di distacco internazionale. Novità fiscali, 2021 (5). pp. 290-296. ISSN 2235-4573

Abstract

Sempre più aziende, ormai globalizzate e operanti in mercati internazionali, ricorrono allo strumento del distacco internazionale, inviando i propri dipendenti all’estero per un periodo di lavoro determinato. Anche nel nostro contesto internazionale italo-svizzero, questa prassi è sempre più frequente. Da un punto di vista convenzionale, i redditi da lavoro dipendenti vengono tassati secondo le disposizioni dell’art. 15 M-OCSE (rispettivamente art. 15 CDI CH-ITA). Gli emolumenti che vengono riconosciuti a fine rapporto di questi lavoratori distaccati, dovranno essere imposti nel rispetto delle norme convenzionali fra i due Stati interessati. L’Agenzia delle Entrate si è espressa recentemente sul tema con due risoluzioni (n. 343 dell’11 settembre 2020 e n. 460 del 9 ottobre 2020) confermando che gli emolumenti di fine rapporto sono assimilati ai redditi da lavoro subordinato conformemente alle disposizioni dell’art. 15 M-OCSE e relativo commentario.

[img] Text
Gentile_La fiscalità degli emolumenti di fine rapporto peri lavoratori in regime di distacco internazionale.pdf

Download (181kB)
Official URL: https://www.supsi.ch/fisco
Item Type: Article
Subjects: Diritto tributario
Diritto tributario > Internazionale e dell'UE
Date Deposited: 26 May 2021 09:45
Last Modified: 26 May 2021 09:45
URI: http://novitafiscali.supsi.ch/id/eprint/1151

Actions (login required)

View Item View Item