Il riparto della potestà impositiva sui proventi derivanti dai diritti connessi ai diritti d’autore nel Trattato italo-svizzero

Buriani, Iacopo (2021) Il riparto della potestà impositiva sui proventi derivanti dai diritti connessi ai diritti d’autore nel Trattato italo-svizzero. Novità fiscali, 2021 (6). pp. 320-323. ISSN 2235-4573

Abstract

Risposta ad interpello n. 493 del 21 ottobre 2020. Con la risposta ad interpello n. 493/2020 del 21 ottobre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che le fees percepite da una cantante residente in Svizzera da parte di una società residente in Italia, a fronte della cessione dei diritti di utilizzo, riproduzione e duplicazione delle interpretazioni canore, rientrano nel campo di applicazione dell’art. 12 par. 2 CDI CH-ITA. Ne consegue che i suddetti proventi rilevano a tassazione anche nello Stato della fonte e, quindi, in Italia, dove tuttavia beneficiano del regime fiscale più favorevole accordato dalla norma convenzionale. La conclusione dell’Ufficio sembra definire un principio generale applicabile alla maggior parte delle CDI stipulate dall’Italia, in forza del quale i canoni percepiti a fronte dell’utilizzo dei diritti connessi al diritto d’autore, trovano collocazione nell’art. 12 M-OCSE e nella corrispondente disposizione delle singole CDI che a questo si ispirano.

[img] Text
Buriani_Il riparto della potestà impositiva sui proventi derivanti dai diritti connessi ai diritti d’autore nel Trattato italo-svizzero.pdf

Download (144kB)
Official URL: https://www.supsi.ch/fisco
Item Type: Article
Subjects: Diritto tributario
Diritto tributario > Italiano
Date Deposited: 06 Jul 2021 07:40
Last Modified: 06 Jul 2021 07:40
URI: http://novitafiscali.supsi.ch/id/eprint/1155

Actions (login required)

View Item View Item