Il Consiglio federale ci riprova: migliorate le condizioni quadro per il finanziamento di gruppi in Svizzera. Sarà sufficiente?

Schubiger, Patrick (2018) Il Consiglio federale ci riprova: migliorate le condizioni quadro per il finanziamento di gruppi in Svizzera. Sarà sufficiente? Novità fiscali, 2018 (12). pp. 514-519. ISSN 2235-4573

Abstract

Il Consiglio federale, dopo l’abolizione della tassa di bollo sull’emissione di obbligazioni e l’introduzione della normativa sugli averi di clienti all’interno di un gruppo, ha ora introdotto la possibilità di trasferire fondi in Svizzera in esenzione d’imposta da una società estera appartenente ad un gruppo con casa madre in Svizzera, a condizione che la società estera abbia emesso un’obbligazione estera con garanzia della società madre. Questo sarà possibile fino a concorrenza del capitale proprio della società emittente e i relativi interessi non saranno soggetti all’imposta preventiva. L’obiettivo è sempre quello: aumentare la competitività svizzera nell’ambito dei finanziamenti di gruppo. La novella legislativa è certamente benvenuta, ma non sarà però sufficiente a colmare lo svantaggio competitivo esistente con l’estero.

[img] Text
Schubiger - Il Consiglio federale ci riprova.pdf

Download (168kB)
Official URL: http://www.supsi.ch/fisco
Item Type: Article
Subjects: Diritto tributario
Diritto tributario > Svizzero
Date Deposited: 02 Jan 2019 13:59
Last Modified: 02 Jan 2019 13:59
URI: http://novitafiscali.supsi.ch/id/eprint/756

Actions (login required)

View Item View Item