La Corte EDU si pronuncia contro l’Italia sull’accesso domiciliare

Benazzi, Adriano (2019) La Corte EDU si pronuncia contro l’Italia sull’accesso domiciliare. Novità fiscali, 2019 (5). pp. 209-214. ISSN 2235-4573

Abstract

La Corte EDU torna a pronunciarsi sulla questione dell’inviolabilità del domicilio e sulla necessità per le legislazioni nazionali di approntare idonei strumenti di tutela per il soggetto sottoposto ad indagine. In particolare, e a differenza di altri Stati, l’ordinamento italiano è privo di qualsiasi meccanismo che consenta all’indagato, in questo caso presunto evasore fiscale, di contestare immediatamente la misura adottata nei suoi confronti. In questo senso si è espressa anche la Cassazione, la quale aveva ritenuto inammissibile il ricorso proposto dal Sig. Brazzi. Tale assoluta inesistenza di garanzie è stata considerata dalla Corte EDU violativa dell’art. 8 CEDU con conseguente condanna dell’Italia. Sarà la volta buona che legislatore e giurisprudenza si decidano ad accogliere le istanze affermate da una Corte superiore e adeguino il sistema italiano alle esigenze di tutela dei diritti?

[img] Text
Benazzi - La Corte EDU si pronuncia contro l’Italia.pdf

Download (121kB)
Official URL: http://www.supsi.ch/fisco
Item Type: Article
Subjects: Diritto tributario > Italiano
Date Deposited: 28 May 2019 06:54
Last Modified: 28 Nov 2019 13:59
URI: http://novitafiscali.supsi.ch/id/eprint/802

Actions (login required)

View Item View Item