Diritto di detrazione e principio del pre pro-rata

Rottoli, Andrea (2019) Diritto di detrazione e principio del pre pro-rata. Novità fiscali, 2019 (5). pp. 259-261. ISSN 2235-4573

Abstract

Le modalità di attribuzione del diritto di detrazione in capo a soggetti passivi che svolgono attività economiche e non economiche ai fini dell’applicazione dell’IVA mostra, da sempre, aspetti di incertezza nella concreta modalità di attuazione stante il difetto di una norma positiva a livello europeo che governi l’allocazione di costi ascrivibili ad entrambe le attività in modo oggettivo. L’attribuzione dei costi gravati da IVA ed inscindibilmente ascrivibili ad un’attività economica e ad una non attività presenta, nella pratica, problematiche non dissimili da quelle osservate nell’ambito dell’allocazione dei costi promiscui fra diverse contabilità IVA per i soggetti che applicano separatamente l’imposta (ai sensi dell’art. 36, comma 3, D.P.R. n. 633/1972). Si tratta, nello specifico, di individuare criteri oggettivi di attribuzione del costo risp. all’attività economica (per la quale il diritto di detrazione spetterà in misura pari alla percentuale di detrazione) e all’attività non economica (per la quale non sarà possibile detrarre l’imposta).

[img] Text
Rottoli - Diritto di detrazione e principio del pre pro-rata.pdf

Download (77kB)
Official URL: http://www.supsi.ch/fisco
Item Type: Article
Subjects: Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario
Rassegna di giurisprudenza di diritto tributario > UE
Date Deposited: 28 May 2019 07:19
Last Modified: 28 Nov 2019 14:07
URI: http://novitafiscali.supsi.ch/id/eprint/811

Actions (login required)

View Item View Item