Emergenza sanitaria e trattati contro le doppie imposizioni

Dorigo, Stefano (2020) Emergenza sanitaria e trattati contro le doppie imposizioni. Novità fiscali, 2020 (ed.sp.). pp. 45-49. ISSN 2235-4573

Abstract

Il blocco della mobilità conseguente ai provvedimenti governativi di lockdown comporta il rischio che venga alterata la collocazione fiscale di persone fisiche e imprese. In alcuni casi, infatti, i dipendenti e dirigenti di una società sono costretti a svolgere le loro funzioni in remoto dalle loro abitazioni, così ponendo il dubbio che la loro attività configuri vuoi una stabile organizzazione vuoi la sede dell’amministrazione effettiva per l’attribuzione della residenza all’impresa a fini fiscali. In altri, è proprio la prolungata presenza fisica di una persona al di fuori del proprio Stato che impone di interrogarsi sull’eventuale impatto che ciò possa produrre sua sulla residenza fiscale. Vi è, poi, l’ulteriore problema legato ai lavoratori transfrontalieri. Nello studio diffuso il 3 aprile 2020, il Segretariato Generale dell’OCSE ha formulato alcune soluzioni interpretative al riguardo, anche allo scopo di dare indirizzi agli Stati per evitare che prese di posizione unilaterali e non coordinate possano complicare la situazione. Emerge un quadro che pare poter essere gestito con gli strumenti normativi vigenti, sebbene occorra un atteggiamento meno formalistico da parte degli ordinamenti nazionali.

[img] Text
Dorigo - Emergenza sanitaria e trattati contro le doppie imposizioni.pdf

Download (175kB)
Official URL: http://www.supsi.ch/fisco
Item Type: Article
Subjects: Diritto tributario
Diritto tributario > Internazionale e dell'UE
Date Deposited: 14 May 2020 09:16
Last Modified: 14 May 2020 09:16
URI: http://novitafiscali.supsi.ch/id/eprint/910

Actions (login required)

View Item View Item